corso eipass

Il corso Eipass 7 Moduli potrà essere seguito nella città di Torino ed esso è offerto da parte dell’azienda Delpho, che si occupa appunto dell’organizzazione, precisa e semplice, del suddetto corso.

A cosa serve il corso Eipass 7 Moduli

Il corso Eipass 7 Moduli può essere considerato come un patentino del computer in quanto, il suo valore, risulta essere paria quello del corso ECDL.
Come per questa certificazione, anche l’Eipass 7 Moduli ha una valenza riconosciuta a livello internazionale e risulta essere utile, ad una persona, per poter facilmente e finalmente mostrare di avere tutte le competenze necessarie che riguardano l’informatica.
Grazie a tale certificato, una persona potrà riuscire ad avere quelle conoscenze che magari, un altro candidato per un posto di lavoro, non possiede.
Il suddetto corso, oltre formare una persona e permettergli di ampliare il suo parco di conoscenze nell’ambito informatico, rappresenta un mezzo che potrebbe rendergli migliore il suo futuro, visto che tale certificato potrà essere utile per il curriculum di una persona, il quale verrà valutato con un punteggio maggiore rispetto a quello di un’altra persona.

La struttura del corso Eipass 7 Moduli

corso eipassLa Delpho, seguendo le normative che riguardano tale corso, suddivide in sette tematiche il percorso di studi che riguarda il corso stesso.
La prima di esse riguarda le conoscenze basilari dell’informatica, ovvero dell’ICT: questo modulo analizza i termini tecnici che riguardano l’informatica, come differenza tra software e hardware e altri termini tecnici.
I successivi moduli sono invece incentrati sul pacchetto Office e sui programmi ad esso simili: video scrittura, foglio di calcolo nonché presentazione con slideshow risultano essere le tematiche principali di tre dei sette moduli.
Oltre all’utilizzo di questi principali componenti di un sistema informatico, il corso affronta anche la gestione dei dati mediante l’utilizzo di un programma, la conoscenza del web in tutte le sue parti maggiormente importanti e utilizzate dall’azienda e l’approfondimento dei vari concetti che riguardano i sistemi operativi recenti e meno.
Il corso si articola in questi moduli ed offre una panoramica generale dell’informatica stessa.

La Delpho ed il corso

Con un numero d’ore variabili, nonché lezioni abbastanza semplici, la Delpho organizza tale corso nella città di Torino, rendendo le lezioni molto piacevoli e soprattutto interessanti.
Gli studenti potranno optare per effettuare un esame al termine di ogni modulo oppure potranno optare per affrontare diversi moduli e dare un esame complessivo.
In entrambi i casi, grazie al certificato Eipass 7 Moduli, uno studente potrà finalmente certificare, in maniera chiara e sicura, le sue competenze nell’ambito informatico.

Perché si sceglie di seguire un master in Italia

Sempre più spesso, si sente parlare di master e corsi di formazione. A sorprendere non è il fatto che ad offrire questo tipo di formazione siano le Università più in vista (che, anzi, si rivelano al passo con i tempi) ma le diverse topologie di studenti che si avvicinano a questa realtà.

Molti, infatti, potrebbero pensare che i master in Italia siano frequentati da ex studenti universitari che hanno ultimato i loro studi e che adesso cercando di ottenere una qualifica in più che li aiuti ad entrare nel mondo del lavoro. Ciò è vero solo in parte: sono sempre di più, infatti, i professionisti già affermati che decidono di frequentare un master di formazione manageriale che permetta loro di aumentare le loro possibilità di battere la concorrenza e di reinventarsi.

Read More →

Un Master Food & Wine abilita alla professione di Manager

Il Master in Gestione d’impresa a indirizzo Food and Wine si propone di istruire i futuri Manager del settore enogastronomico, altamente specializzati, con competenze articolate e trasversali e un elevato livello di professionalità.

food and wine bbs

Un Master che inizia dal Food marketing

Rispetto al passato, il mercato nel settore alimentare richiede una qualità sempre crescente. Chi esce dal Master sarà anzitutto un esperto di Food marketing, cioè avrà tutti gli strumenti conoscitivi necessari per individuare le tendenze del mercato alimentare e definire politiche di marketing mirate alla tipologia di clientela o alla fetta di mercato che si vuole raggiungere.

Non solo strategie commerciali però: il Food & Wine Manager sarà in grado di:

  • Gestire la contrattualistica con i fornitori, così da selezionarli ottimizzando il rapporto qualità/prezzo;
  • Gestire le risorse economiche definendo piani di approvvigionamento e controllando i costi nel rispetto degli standard di riferimento;
  • Effettuare controlli sulla qualità dei prodotti e servizi offerti, monitorando la soddisfazione del cliente e intraprendendo opportune azioni correttive quando necessario;
  • Coordinare gruppi di lavoro attraverso la gestione delle risorse umane;
  • Comunicare efficacemente all’interno del proprio team e all’esterno utilizzando i principali canali mediatici;
  • Intrattenere relazioni commerciali sui mercati nazionali e internazionali;
  • Conoscere le politiche europee e i fondamenti della legislazione del settore alimentare
  • Promuovere un utilizzo razionale ed ecosostenibile delle risorse alimentari.

Sbocchi occupazionali del Master Food & Beverage

Il Food & Beverage Manager è un professionista a tutto tondo che, al termine del percorso formativo, è pronto ad operare in una realtà in continua ascesa, che offre retribuzioni considerevoli e quasi non conosce disoccupazione. In che modo? Ricoprendo ruoli di vario genere, quali:

  • Responsabile dei servizi di ristorazione in alberghi, ristoranti e complessi turistici di vario genere.
  • Organizzatore di eventi enogastronomici quali banchetti per cerimonie, buffet, convegni e meeting.
  • Consulente gestione aziendale in materia di Food & Beverage.
  • Consulente Sistema Qualità alimentare che vigila sul rispetto delle normative in materia di igiene degli alimenti, della qualità delle forniture, della customer satisfaction.
  • Esperto di comunicazione enogastronomica che cura le pubbliche relazioni per grandi aziende del settore, redige recensioni per carta stampata, siti Internet, social media, blog.

I requisiti per l’ammissione ad un master BBS

La Bologna Business School accoglie ogni anno più di 600 studenti e offre 35 master universitari. Per essere ammessi alla BBS occorre in generale inviare il proprio curriculum vitae alla coordinatrice del master e sottoporsi ad un colloquio di ammissione.

Essere ammessi ai master di BBS: come fareMaster in inglese

La BBS offre 10 programmi full time per il conseguimento del titolo di master universitario, due dei quali in lingua ingleseMarketing, Communication and New Media e Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane, entrambi della durata di un anno. I requisiti per l’ammissione sono il conseguimento di una laurea triennale, un buon colloquio di ammissione e una valutazione scritta della lingua inglese positiva. Inoltre, viene offerto anche un Global MBA con 6 specializzazioni interamente in inglese.

International master

Gli international master offerti da BBS sono denominati Global Master in Business Administration (MBA), sono in modalità full-time e prevedono sei specializzazioni: MBA Corporate Finance, MBA China/Far East and Europe Business Relations, MBA Design, Fashion and Luxury Goods, MBA Food and Wine, MBA Green Energy and Sustainable Businesses e MBA Innovation Management.

Uno dei requisiti per entrare al master universitario in Business Administration (MBA) è l’essere in possesso di una laurea di I o II livello italiana o una equipollente estera. È inoltre necessaria un’ottima conoscenza della lingua inglese. Ulteriori requisiti sono: che siano trascorsi tre anni dal conseguimento della laurea, o che siano trascorsi due anni e che il candidato abbia svolto un periodo lavorativo certificato di minimo un anno, oppure che siano trascorsi almeno due anni dal conseguimento della laurea e che il candidato possegga un curriculum accademico eccezionale (ovvero che egli presenti il massimo dei voti o che appartenga al 5% dei candidati con i migliori risultati).

Borse di studio

Bologna è al primo posto nella graduatoria “Diritto allo Studio” come ateneo che ha consegnato il maggior numero di borse di studio agli studenti idonei. Lo scorso anno, inoltre, l’Alma Graduate School, con il sostegno di Enel Green Power, ha conferito cinque borse di studio dal valore di 15mila euro a studenti del master Green Energy and Sustainable Business.

In seguito ad un accordo tra Alma e Unicredit, gli studenti possono anche ricevere un prestito sull’onore che copre la quota di iscrizione ed è rimborsabile in 12 anni. Per concludere, per l’anno 2015 sono disponibili 22 borse di studio totali e parziali ed è possibile accedere a un prestito sull’onore senza garanzia e a condizioni agevolate concesso da Unicredit.

Scuola per Diventare Pasticceri

Diventare pasticcere: un ottima iniziativa in questo periodo

Oggi che viviamo in un periodo storico instabile dal punto di vista economico, dove il mercato del lavoro appare saturo, chiuso e con poche alternative di sbocco sicuramente avere una qualifica professionale riconosciuta risulta essere un punto di vantaggio per riuscire a trovare un’occupazione.

Poi se la professione in questione, ovvero il pasticcere , si inserisce in quel grande ambito che è quello del settore alimentare/gastronomico allora le premesse precedenti diventano quasi certezze. La pasticceria è uno dei fiori all’occhiello dell’arte culinaria italiana ed i pasticceri professionali sono molto richiesti sia su tutto il territorio nazionale che all’estero negli altri paesi.

Inoltre l’ultima frontiera del mercato globale il cosiddetto e-commerce, ovvero la compravendita di prodotti su internet, ha offerto infinite possibilità di guadagno a molte figure professionali tra cui naturalmente anche quella del pasticcere. Infatti sono moltissime le persone che come primo e secondo lavoro decidono di vendere le prorie dolci creazioni direttamente sulla rete.

 

Iscriversi ad un corso per pasticcere, cominciare ad imparare un’arte

Incominciare una scuola per diventare pasticceri permetterà a tutti partecipanti di scoprire ed apprendere tutti i segreti di quella che possiamo considerare una delle tante e vere arti che si riferiscono all’ambito culinario italiano, l’arte della pasticceria appunto.

La scuola verterà i suoi insegnamenti su vari argomenti dalla capacità di conoscenza e di valutazione delle materie prime, indispensabili per tutti i settori della gastronomia, ai diversi metodi di lavorazione fino alle diverse tipologie di dolci esistenti.

Inoltre verranno insegnate le tecniche di esecuzione migliori sia per quanto riguarda i dolci classici come le torte nuziali o le altre torte della tradizione e sia i dolci realizzati con i materiali più innovativi come ad esempio le torte con il pan di zucchero, molto in voga oggi.

Corso per Diventare un Pasticcere

 

Particolare attenzione verrà riservata anche a tutto quel che riguarda la parte dedicata alle decorazioni, infatti oggi tutte le torte devono avere anche un certo livello estetico. La manualità necessaria per creare dolci perfetti verrà acquisita durante il corso per pasticcere, attraverso dimostrazioni, prove pratiche ed anche eventuali tirocini che mireranno a preparare tutti i partecipanti ai ritmi serrati e alle molteplici esigenze del mercato del lavoro.

 

Conviene diventare un pasticcere qualificato

A differenza di molte altre figure lavorative, che faticano a trovare la giusta collocazione lavorativa, intraprendere oggi una scuola per diventare pasticcere risulta essere sicuramente un buonissimo investimento.

Questo perché grazie alla grande domanda presente sul mercato tutti i partecipanti alla scuola troveranno, un volta concluso il corso per pasticcere, facilmente lavoro in una delle molte aziende e imprese che fanno riferimento al campo della pasticceria.

logoLa formazione è la chiave di ogni strategia volta al raggiungimento di obiettivi personali in grado di mantenerci e sostenerci economicamente.

Solo attraverso la formazione online si ha la possibilità di accedere ad informazioni mirate precise e specifiche che ci faranno fare il salto quantico sul web, così da renderci indipendenti e mettere su un business sano e duraturo.

La parola “business” non deve per forza essere associata a cifre a mille zeri, il business personale è semplicemente quell’insieme di strategie, che messe in pratica ed attivate nella maniera corretta, riescono a mettere in moto il meccanismo e quindi a generare introiti.

Che l’obiettivo sia “aziendale” o “personale” fa poca differenza, infatti parleremo sempre di business.

Oggi la possibilità di auto formarsi è alla portata di tutti, c’è chi lo fa smanettando all’infinito su ciò che crede sia la chiave di tutto, e c’è invece chi si affida ai corsi online per avere accesso immediato alle informazioni così da saltare la parte degli errori e della perdita di tempo, che per forza di cose è strettamente legata all’auto apprendimento.

Quando si decide di comprare  corsi di formazione di altissimo livello, si spendono dei soldi che possono essere recuperati in un batter d’occhio con le giuste strategie.

Il tempo è denaro quindi imparare una cosa in 40 ore piuttosto che in 4 direi che fa una bella differenza. Infatti il tempo impiegato per apprendere un concetto, potrebbe essere impiegato per applicarlo alla strategia di business così da abbattere i tempo e recuperare la spesa del corso dalla tua forza lavoro.

Oggi quello che va di moda è il web marketing, ma dentro questa enorme categoria ci sono innumerevoli sotto categorie e professioni molto quotate, come la SEO le analitiche, l’advertising, i social network, la realizzazione di siti di un certo spessore, l’usabilità, le conversioni, il ricongiungimento di obiettivi, l’organizzazione del lavoro, lo sviluppo del codice ed altro ancora. Tutte cose che puoi tranquillamente trovare su YIS il nuovo portale sulla formazione online che ti darà una grossa spinta aiutando la tua figura professionale a raggiungere livelli elevatissimi.