Quetidia compresse prezzo e offerte

Quetidia: la cura per milioni di italiani che soffrono di ansia e insonnia

Lo stress, l’ansia, l’insonnia, tre nemici del benessere che viaggiano sempre insieme e che rovinano la qualità della vita a milioni di persone. Secondo la Società Italiana di Psichiatria una persona su tre soffre di ansia e di depressione, problemi che nella stragrande maggioranza dei casi influiscono sul riposo, infatti secondo un recente sondaggio Eurodap si calcola che siano quasi dieci milioni gli italiani che hanno problemi di insonnia. Contro questo genere di disagio psichico, oramai ritenuto dalla comunità scientifica uno dei grandi mali del secolo, occorrono aiuti specifici come Quetidia compresse, integratore utile per favorire il rilassamento, placare l’ansia e combattere l’insonnia.

Scutellaria e Passiflora, il segreto rilassante di Quetidia

Lo stress provoca l’ansia e spesso anche comporta anche stati depressivi. Malesseri che, se trascurati, impediscono di riposare in maniera adeguata. E i disturbi del sonno portano con sé stanchezza non solo fisica ma anche psicologica insieme a una maggiore irritabilità in una spirale negativa insopportabile. Va da sé che mettere un freno a questa somma di problemi e cercare di migliorare la qualità della propria vita, se non addirittura guarire, sia doveroso. Come si cura l’insonnia? Come si esce dalla depressione? Come si placa l’ansia? Sono tutte domande legittime a cui gli italiani rispondono in maniera differente. In base ai dati Eurispes, una persona su cinque si affida ai farmaci non convenzionali, dai prodotti omeopatici ai fitoterapici, cioè gli integratori alimentari preparati a base di erbe ed estratti naturali. Dalla loro infatti questi prodotti hanno il vantaggio di non generare dipendenza, come invece accade con i psicofarmaci, e di essere preparati con sostanze naturali che favoriscono il benessere mentale e il rilassamento senza effetti collaterali. Per esempio l’integratore Quetidia, contiene scutellaria una pianta medicinale che cresce in Siberia e che ha proprietà neuroprotettive, sedative e rilassanti, compatibili con l’attività agonistica dei recettori benzodiazepinici. Secondo ricerche condotte all’Università di Siena, la pianta esercita un’azione antistress già a dosaggi molto bassi, aumentando i livelli di serotonina negli spazi interstiziali sinaptici, rivelandosi indicata contro l’insonnia e gli stati di ansia. Ma l’efficacia dell’integratore Quetidia non si esaurisce nell’efficacia della scutellaria, il prodotto contiene anche estratto di passiflora che, grazie alla sua azione calmante, è uno dei rimedi fitoterapici più utilizzati per i disturbi della sfera nervosa. Si tratta infatti di un sedativo e ansiolitico naturale molto utile nello stimolare il riposo senza lasciare l’intorpidimento mattutino dei prodotti chimici, aiuta a placare l’irritabilità, l’ansia e la depressione. La passiflora è una pianta dalle virtù calmanti molto potenti, tant’è che si rivela efficace anche in caso di fame nervosa. Berne due tisane al giorno, una al mattino e una al pomeriggio, aiuta a non cedere al bisogno compulsivo di stuzzicare snack e dolcetti.

Gaviscon reflusso

Bruciore di stomaco in gravidanza

Le cause del bruciore di stomaco durante la gravidanza

Difficoltà digestive e bruciore di stomaco sono indubbiamente tra i sintomi fastidiosi più comuni che colpiscono le mamme in dolce attesa. Si stima, infatti, che quasi 3 donne incinte su 4 ne soffrano. Ovviamente l’alimentazione può avere un ruolo importante in queste sintomatologie, quindi è importante seguire una dieta sana ed equilibrata, fondamentale sia per il benessere della mamma che per il bambino. Non è però solo il cibo a causare questi disturbi nella donna in gravidanza. Certo, evitare cibi ricchi di grassi saturi e sostanze che possono irritare la mucosa gastrica è senz’altro d’aiuto, ma buona parte dei problemi di stomaco durante la gestazione sono causati dagli ormoni e dal peso del feto.

Read More →

esami oculistici da fare

Gli esami oculistici risultano essere molto importanti: ecco quali bisogna fare e dove bisogna effettuarli per poter essere sicuri del fatto che, la propria vista, risulti essere sempre ottima.

 

L’esame della vista

esami oculistici da fareL’esame della vista risulta essere veramente importante: questa è la prima tipologia di esami che devono essere effettuati in maniera tale che, il medico, possa essere in grado di apportare tutte le varie tipologie di soluzioni in grado di offrire, ad un paziente, la possibilità di poter avere una vista perfetta.
Con questo tipo di esame sarà possibile poter riuscire a stabilire la capacità di una persona di vedere, così come sarà possibile stabilire se, una persona, possiede delle patologie quali miopia oppure astigmatismo ed a stabilire la gravità della situazione della vista di una persona.

 

I test sulla cornea e sulla lacrimazione dell’occhio

Altro tipo di test e visita, che viene effettuata sulla vista di un paziente, consiste nello stabilire se, quel paziente, ha un giusto livello di lacrimazione oppure se l’occhio si presenta con dei difetti e se può essere facilmente colpito da parte della congiuntivite.
Inoltre, grazie al test sulla cornea, il medico sarà in grado di stabilire se, quel tipo di paziente, ha un’ottima sensibilità e profondità cellulare nell’occhio stesso.

 

Gli esami specifici sulla vista

Oltre alle due tipologie di visite prima descritte, risulta essere importante effettuare delle visite che riguardano anche la capacità, di una persona, di percepire i colori, lo spazio ed altri elementi che caratterizzano la vista stessa.
Bisogna sottolineare che, in questo caso, risulta essere importante effettuare i test con molta attenzione e rivolgersi a degli specialisti in maniera tale che, sia possibile capire se, quella persona, risulta essere in grado di percepire ciò che gli accade attorno a se.
Bisogna aggiungere che, tali test, servono anche per scoprire alcune patologie come quella conosciuta col termine di daltonico, ovvero non riuscire a distinguere alcune tonalità delle colorazioni in maniera rapida e semplice e senza alcuna tipologia di problemi.

 

Dove effettuare i test

Questi ed altri test devono essere effettuati presso un centro occultistico in grado di stabilire, in maniera rapida e concreta, quali patologie potrebbero colpire la vista di una persona e come.
Pertanto bisogna sottolineare che, presso il centro Igor, sarà possibile sottoportisi agli esami prima descritti, in maniera tale che una persona possa capire che disturbi potrebbe avere alla vista.
Inoltre, grazie alla refertazione occultistica, sarà possibile far esaminare le diverse tipologie di patologie e problemi in maniera rapida e veloce, anche se le visite vengano effettuate in altri centri.

perdere chili velocemente

perdere chili velocementePerdere peso cambiando stile di vita

Se avete deciso di perdere peso rapidamente è importante che, prima di tutto, entriate nell’ottica che bisogna cambiare stile di vita.
Bisogna, infatti, modificare le abitudini alimentari con una dieta povera di grassi e abbinare alla stessa una regolare attività fisica, anche leggera, come una camminata veloce.
A ridosso poi dell’estate o in previsione della partenza delle vacanze, ci sono anche coloro che vorrebbero dimagrire velocemente, magari perdendo 2-3 chili per affrontare la famosa “prova costume”.
Il modo per perdere velocemente questi chili di troppo esiste e, insieme alla dieta equilibrata e all’attività fisica, basta introdurre nella propria alimentazione gli integratori.

Gli integratori per dimagrire velocemente

Gli integratori sono un ottimo metodo per intervenire sull’efficacia di una dieta, specie se notate che i vostri sacrifici non hanno effetti visibili a breve.
E’ bene, infatti, essere consapevoli che, per perdere peso, bisogna fare sacrifici, altrimenti i risultati tarderanno ad arrivare.
Gli integratori che possono dare una buona spinta verso l’obiettivo di dimagrire velocemente, senza più riprendere i chili di troppo, sono di diverso tipo, anche per andare incontro alle diverse esigenze di ognuno.
E’ importante rispettare la posologia suggerita e si può scegliere fra 3 tipi di integratori:

  • brucia grassi
  • anti fame
  • blocca grassi

Gli integratori brucia grassi sono quelli più utili durate la fase clou della dieta, per aiutare a bruciare le calorie presenti nei cibi.
In tal modo si combatte direttamente l’elemento principale, cioè i grassi, responsabili dell’aumento di peso o comunque dell’ ostacolo che impedisce di dimagrire.
Gli integratori anti fame sono ottimi per bloccare lo stimolo alla fame, soprattutto in quei casi di appetito provocato da stress e nervosismo (la cosiddetta “fame nervosa”).
Gli integratori blocca grassi, invece, possono essere assunti quando finalmente avrete raggiunto il peso desiderato, perché favoriranno il mantenimento.
In tal modo non rischierete più di riprendere chili e la perdita di peso sarà definitiva.

I vantaggi degli integratori

I vantaggi degli integratori sono tutti nella loro composizione completamente naturale, per cui non hanno controindicazioni.
Sono anche prodotti sicuri perché testati da medici e scienziati della nutrizione, che hanno creato prodotti di qualità e sicuri per la salute.
Gli integratori sono poi economici e si adattano davvero a qualsiasi tipo di esigenza, all’età, al gradi di attività fisica (da quella amatoriale a quella professionistica).
Nel caso di sportivi di professione, infatti, gli integratori sono sicuri anche per i controlli antidoping, visto che sono a base di sostanze naturali.
Dimagrire vuol dire prendersi cura della propria salute, oltre che dell’aspetto estetico, in modo sano, riuscendo anche a prevenire malattie molto serie a carico del sistema cardiocircolatorio.

La mastopessi è un intervento di chirurgia plastica che riguarda il seno, e che ha come finalità quella di rendere la mammella più soda, più turgida.

In quali casi è indicata la mastopessi?

La mastopessi è la soluzione più adatta per la donna che intende recuperare un seno tonico: nello specifico, la mastopessi è l’intervento ideale per le donne che sono interessate da ptosi mammaria, dunque da quella condizione per la quale il seno si rivela, appunto, poco sodo e svuotato.

In alcuni casi, la ptosi mammaria può essere talmente evidente da modificare in modo consistente la forma del seno: talvolta, ad esempio, l’areola diviene perfino rivolta verso il basso, piuttosto che frontalmente.

La differenza tra mastopessi e mastoplastica

Nel panorama degli interventi di chirurgia plastica relativi al seno, dunque, la mastopessi è l’unica operazione in cui non si altera il volume della mammella, come è il caso invece della mastoplastica additiva e di quella riduttiva; i risultati ottenibili con una mastopessi, ad ogni modo, possono rendere l’aspetto del seno talmente più sodo da dare l’impressione di averlo reso più prosperoso, pur non essendo realmente intervenuti in questo senso.

E’ possibile optare, ad ogni modo, anche per degli interventi di chirurgia del seno di tipo misto: alla mastopessi, infatti, si può associare anche una mastoplastica additiva, dunque si può abbinare all’intervento classico di mastopessi l’applicazione di protesi mammarie.

seno

Come si esegue la mastopessi?

La mastopessi è anche definita come “lifting del seno” proprio perché si interviene direttamente sulla cute, rendendola più tesa e restituendo così alla mammella una aspetto più sodo.

Dal punto di vista tecnico, la mastopessi prevede che il chirurgo asporti delle piccole porzioni cutanee dal fisico della paziente, ricreando in questo modo il desiderato effetto lifting e rendendo così il seno molto più piacevole.

La grande qualità dell’odierna mastopessi

Gli odierni interventi di mastopessi hanno raggiunto un livello di sicurezza e di complessiva qualità realmente eccellente, e con un’operazione rapida e indolore è possibile assicurarsi un ottimo risultato.

Grazie a dei perfezionamenti davvero notevoli, peraltro, negli interventi di mastopessi si sono risolte in modo brillante tutte le principali criticità che tradizionalmente erano attribuite a tale soluzione chirurgica.

Richiedendo la realizzazione di diverse incisioni cutanee, gli interventi di mastopessi potevano comportare la formazione di piccole cicatrici, ma tale eventualità, negli interventi odierni, è ridotta davvero al minimo grazie a delle nuove tecniche particolarmente efficaci.

Mentre in passato gli interventi di mastopessi potevano costituire una minaccia alla capacità di allattamento, inoltre, oggi possono essere effettuati senza problemi anche dalle donne in età fertile, senza che alla donna sia preclusa la possibilità di allattare nell’eventualità di una gravidanza.

Quali risultati offre un buon intervento?

I risultati che può offrire affrontare un intervento di mastopessi a Firenze sono davvero pregevoli, se ci si affida ad una clinica rinomata. Il seno risulterà più sodo, più tonico, e l’aspetto della silhouette risulterà, nel suo complesso, più piacevole e più giovane.

Il seno apparirà perfettamente naturale e, come detto, non saranno visibili antiestetici segni cutanei dovuti all’intervento; allo stesso tempo, inoltre, il perfezionamento delle più recenti tecniche garantisce alla donna la possibilità di sfoggiare, a seguito dell’intervento, dei seni molto simmetrici e del medesimo volume.

Scegliere un chirurgo di Firenze per un intervento di mastopessi

Affidarsi ad un chirurgo estetico di Firenze per sottoporsi ad un intervento di mastopessi può rivelarsi certamente una scelta vincente, dal momento che a Firenze vi sono delle cliniche specializzate rinomate, dunque operano, in questa città, dei professionisti molto affermati.

Alcuni chirurghi operanti a Firenze vantano una grande esperienza nell’ambito degli interventi di chirurgia estetica del seno, dunque possono certamente rappresentare un ottimo punto di riferimento per la donna che intende sottoporsi ad un intervento di mastopessi.

Questi professionisti di Firenze, peraltro, riscontrano un grande gradimento da parte delle pazienti anche per la loro grande disponibilità, e curano con grande attenzione le fasi preliminari di dialogo con la cliente, certamente molto importanti.

 

Scegliere le migliori lenti a contatto giornaliere

Utilizzo le lenti a contatto da ben quindici anni, ossia da quando ho iniziato ad intraprendere la pallavolo come sport agonistico. Purtroppo la miopia mi costringeva a portare occhiali molto pesanti e poco maneggevoli che, oltre a modificare l’armonia del mio viso, risultavano anche molto scomodi.  Su suggerimento di un’amica ho iniziato a provare le lenti a contatto, all’inizio per poche ore e poi per intere giornate e posso dire che la mia vita è totalmente cambiata.

 

I vari tipi di lenti a contatto

Le lenti a contatto vengono prodotte con differenti date di scadenza, alcune possono essere utilizzate per un intero mese, altre sono invece quindicinali, altre ancora sono giornaliere. All’inizio della mia esperienza con le lenti a contatto, utilizzavo quelle mensili, che all’epoca erano le più diffuse, poi invece, con il cambiamento delle mie abitudini e, soprattutto, l’acquisizione di maggiore dimestichezza nel loro utilizzo, sono passate a quelle giornaliere, più pratiche e comode.

 

Il sito internet delle lenti a contatto

Ho visto per la prima volta il sito internet www.contactalens.com per puro caso, navigando in rete. Infatti stavo cercando informazioni circa le lentine a contatto e mi sono soffermata. Contacta è il marchio di lente a contatto giornaliera, disponibili in differenti tipologie, che propone anche una serie di accessori e di strumenti utili per gli utenti.

Prova la lente a contatto Sanifarma e non rimarrai deluso

 

Il sito internet è molto intuitivo, diviso in maniera ordinata per argomento, in maniera da essere visionato rapidamente durante la navigazione. Al suo interno è possibile inoltre ricavare molte informazioni interessanti, riguardanti il mondo degli occhi, dai consigli utili, a suggerimenti, sino ad un elenco completo di farmacie in cui potere acquistare le lenti Contacta.

 

La mia esperienza con il sito Contactalens

Il sito internet permette di acquisire dati utili per gli abituali consumatori ed utilizzatori di dispositivi per migliorare la vista. Si parte da un’ampia selezione di lenti a contatto, ripartite a seconda delle caratteristiche, sia di durata che di idratazione, per rispondere alle esigenze di ogni occhio. Esiste inoltre una sezione dedicata alle soluzioni, necessarie per la pulizia e la manutenzione delle lentine, delineate a seconda delle varie caratteristiche.

Ha destato il mio grande interesse anche la collezione di occhiali da vista proposti da Contacta, tutti dal design unico e dai materiali innovativi. Sul sito ho potuto vedere un paio di occhiali rossi, interamente rivestiti in velluto, che subito dopo sono diventati i miei occhiali da riposo, dopo una giornata intera con le lenti a contatto. Secondo il mio parere, un argomento di grande rilevanza è quello relativo alla guida alle lenti a contatto, che delinea, in maniera precisa, tutto quanto attiene all’utilizzo di questi dispositivi.

Interessante inoltre il servizio di ricerca della farmacia più vicina, per effettuare l’acquisto delle lenti a contatto. La presenza di questo elenco completo copre tutto il territorio nazionale. La mia opinione sul sito Contactalens è totalmente positivo perché è un sito completo, facile da usare ed efficace, dove è possibile trovare tutte le informazioni relative alle lenti a contatto. Con un semplice click, dal computer o dallo smartphone, tutti i dati relativi al mondo oculistico a portata di mano.

Implantologiadentale.milano.it – Dottor Cannizzo

Il Dottor Cannizzo è specializzato nella tecnica innovativa dell’implantologia dentale, ottenendo sempre i migliori risultati per quanto riguarda la bocca dei clienti che a lui si rivolgono.

Casi clinici risolti dal dottor Cannizzo

Grazie alla professionalità ed esperienza del dottor Cannizzo e del suo staff, sono stati accolti e risolti con successo 30.000 casi clinici di clienti che sono tornati ad avere un sorriso davvero smagliante da sfoggiare senza avere più nessuna vergogna. Il merito è dell’implantologia moderna utilizzata con maestria dallo studio dentistico DentalArte del dottor Cannizzo, il migliore in questo campo.

Implantologia a carico immediato “All on 4”

L’implantologia All on four, dall’inglese Tutto su quattro, consente di poter fissare su quattro impianti in titanio di grado chirurgico e collegare poi una protesi fissa a carico immediato. Il risultato di tale tecnica è veramente immediato e si configura come un’ottima soluzione per regalare uno splendido sorriso a coloro i quali sarebbero dovuti ricorrere a una dentiera.

Questa innovazione che permette di sorreggere l’intera arcata di 12 denti su soli quattro impianti, ha veramente rivoluzionato l’implantologia moderna poiché stiamo parlando di un intervento poco invasivo e che non necessita di alcuna incisione, o punti di sutura e soprattutto perché consente di ottenere i risultati prefissati con una sola seduta, dimenticando anche qualsiasi disagio post-operatorio e riprendendo a svolgere normalmente tutte le funzioni dentali.

images

All on Four-Prima dell’intervento

All’implantologia All on Four potranno sottoporsi tutti i pazienti che hanno perso o stanno per perdere tutti i denti dell’intera arcata. Chiaramente il dentista, il dottor Cannizzo analizzerà le condizioni del cliente sottoposto all’implantologia dentale sottoponendolo a una TAC che possa evidenziare gli spessori degli osso sia mascellare che quello della mandibola. In questo modo verificherà inoltre se lo spessore sia abbastanza sufficiente a permettere l’inserimento di quattro o sei impianti, e in quest’ultimo caso si parla di All on 6, necessari al collegamento di una protesi fissa prima provvisoria e poi definitiva.

L’operazione dell’implantologia All on Four

L’operazione riguardante l’implantologia All on Four viene eseguita in sedazione cosciente ad opera dello staff qualificato ed esperto composto da anestesisti professionisti del quale si avvale il dentista, il dottor Cannizzo.

Durante tutta l’operazione il paziente non avvertirà alcun tipo di dolore, non accorgendosi neppure dell’anestesia locale alla parte superiore o inferiore della dentatura e durerà entro un paio di ore.

Prezzi e materiale utilizzato per gli impianti dentali

Il costo degli impianti dentali messi a disposizione dal dottor Cannizzo varia a seconda della qualità dei materiali utilizzati.

Il titanio ad esempio è il materiale migliore per quanto riguarda gli impianti dentali in quanto esso, una volta inserito nell’osso, è bio compatibile non provocando alcun tipo di reazione da parte dell’organismo del paziente sottoposto all’intervento.

Per quanto riguarda le protesi fisse in via definitiva il materiale migliore è lo zirconio ceramica, di colore bianco, che riesce a donare sulla bocca del paziente un sorriso oltre che sano anche del tutto naturale.

 

images (1)

La mastoplastica additiva, ovvero l’operazione che permette di aumentare le dimensioni del seno, è uno degli interventi più richiesti, anche tra le donne più giovani.

Competenza e professionalità: il meglio della chirurgia a Firenze

Sono numerosi i chirurghi tra cui poter scegliere per effettuare un intervento di mastopessi a Firenze questa operazione molto delicata. L’importanza dell’intervento, oltre che per un motivo puramente estetico, viene frequentemente considerato un toccasana per la autostima femminile di tante donne e ragazze. Chirurghi di massimo livello che operano con le tecniche più all’avanguardia e nell’assoluto rispetto della privacy del cliente, oltre che per la sicurezza.

Possiamo trovare lo Studio Medico De Giovanni, con diverse sedi presenti un po’ su tutto il territorio italiano. Il dottor Manuel De Giovanni è certamente uno dei più richiesti del settore. Opera Puglia, Toscana, Lazio e Lombardia come libero professionista in qualità di chirurgo estetico. Sono oltre 1000 gli interventi eseguiti, tutti con ottimi risultati: tra questi anche la mastoplastica additiva, certamente una delle più richieste. Tutte le operazioni vengono effettuate in strutture idonee con un Day Hospital e soprattutto rispettando i maggiori criteri di sicurezza. Il dottor De Giovanni opera a Firenze in via Della Fortezza 6.

Fabio Quercioli: garanzia e serietà

Anche il dottor Fabio Quercioli è uno dei più autorevoli nel settore della chirurgia plastica. Specializzato in interventi di chirurgia plastica estetica e ricostruttiva, opera presso il CTO di Firenze. Sono tantissime le operazioni di chirurgia plastica che vengono effettuate dal dottor Quercioli all’interno di strutture idonee ed adatte al tipo di intervento. Anche la mastoplastica additiva rientra nelle operazioni possibili. Possibile prenotare un appuntamento all’indirizzo via Frà Bartolommeo a Firenze.

Dottor Del Gaudio: Firenze e non solo

Il professor Vincenzo Del Gaudio, invece, da anni è un riferimento di primo livello per chirurgia estetica e ricostruttiva in Toscana. Sedi a Firenze, ma anche ad Arezzo, Grosseto, Livorno, dove poter conoscere il dottore, uno dei più autorevoli nel settore. Vanta infatti collaborazioni celebri con chirurghi noti in tutto il mondo. Tanti i tipi di operazione che si possono richiedere al dottor Del Gaudio e tra questi ovviamente troviamo anche la mastoplastica additiva, oltre a quella riduttiva.

Esperienza mondiale con Francesco Malatesta

Specialista in chirurgia plastica anche il dottor Francesco Malatesta che vanta importanti titoli ed esperienze in tutto il mondo. Infatti ha approfondito le sue conoscenze in Olanda, Inghilterra, Svezia e Belgio in Europa, oltre che Argentina e Brasile in America. Specialista in chirurgia del seno e del naso dal 1998, il dottor Francesco Malatesta è anche di aiuto per aziende che forniscono materiale per la medicina estetica. Tante anche le tecniche innovative che utilizza per favorire un buon esito dell’operazione con tutti i migliori materiali di ultima generazione. Il dottor Francesco Malatesta opera in diverse città: Firenze, ma anche Arezzo, Grosseto, Montevarchi, Cecina ed Orbetello.

La dottoressa Olga Corti invece opera non solo nel capoluogo toscano, ma anche a Lucca e Pisa. Importanti esperienze nel curriculum della dottoressa, con un perfezionamento raggiunto a Tel Aviv. La dottoressa Corti è stata anche l’inventrice del D-GLOW, ovvero un apparecchio che funziona con combinazioni di microcorrenti biologiche ed ultrasuoni. Numerosissimi i tipi di interventi estetici e ricostruttivi che si possono ricevere per mano della dottoressa, tra questi anche la mastoplastica additiva con evidenti risultati positivi.

Anche il dottor Paolo Alex Luccioli opera a Firenze, con due sedi nella città. Esegue solamente interventi di chirurgia plastica estetica. Lavora a Firenze ed opera nell’ambulatorio chirurgico di Figline Valdarno. Grandissima professionalità da parte del dottor Luccioli che frequenta numerosi corsi di aggiornamento così da garantire operazioni all’avanguardia e secondo le tecniche più innovative. Estrema serietà ed esperienza per il dottor Luccioli che vi permetterà di mantenere la privacy, garantendo anche la massima sicurezza durante gli interventi.

Valeriana rimedio naturale

Chi è affascinato dai rimedi naturali, oppure chi ha l’esigenza di fronteggiare in modo ottimale condizioni di ansia, di stress o di insonnia, deve assolutamente visitare il sito internet lavaleriana.it.

 

Le ottime proprietà della Valeriana Officinalis

 

Questo sito web, infatti, include una gamma di informazioni estremamente vasta, nonché approfondita ed attendibile, circa la valeriana, una pianta a cui sono attribuite fin da tempi antichissimi delle proprietà molto interessanti e che ancora oggi si rivela assolutamente perfetta per chi desidera porre rimedio a problematiche di vario tipo, strettamente connesse con la psiche.

La valeriana, il cui nome scientifico è Valeriana Officinalis è effettivamente un preziosissimo alleato della condizione psico-fisica della persona, e costituisce quindi una soluzione di ottima qualità per contrastare problemi di tale natura; moltissimi medici, tra l’altro, suggeriscono ai loro pazienti di adoperare prodotti naturali a base di valeriana piuttosto che medicinali, valutandoli altrettanto efficaci e, aspetto non da poco, più sicuri dal punto di vista dei potenziali effetti indesiderati.

 

In quali casi è consigliato l’utilizzo della valeriana

 

L’elenco di casi in cui la valeriana può rivelarsi provvidenziale è sorprendentemente ampio, e per tale motivo il sito lavaleriana.it propone al lettore una serie di interessanti articoli ordinati in diverse sezioni.

Nella categoria “Calmarsi” è possibile leggere degli interessanti contenuti relativi all’impiego della valeriana come tranquillante naturale, oppure come contrasto a forme di ansia di varia tipologia quali, ad esempio, quella da astinenza da nicotina, da jet lag, da cambio di stagione.

La sezione “Dormire” contiene notizie interessanti relative all’impiego della valeriana come rimedio naturale all’insonnia, che si tratti di insonnia dovuta a stress, a depressione, a dolore cronico, a studio, o perfino a consumo eccessivo di caffè.

Valeriana e i suoi Effetti Benefici

Altrettanto ampia e ricca di spunti è inoltre la pagina “Rilassarsi”, la quale include articoli sull’uso della valeriana per accelerare il recupero atletico post-allenamento, per migliorare la condizione della donna che vive la menopausa, per contrastare casi di fame nervosa.

A completare gli interessanti contenuti del sito lavaleriana.it vi è, inoltre, una sezione FAQ, in cui sono presenti delle domande che assai frequentemente riguardano tali rimedi naturali, come ad esempio i dosaggi tramite cui assumere la sostanza.

 

Valeriana ed integratori alimentari

 

Come specificato in lavaleriana.it, il metodo migliore per assicurarsi i preziosi effetti benefici della valeriana è certamente quello di adoperare un integratore alimentare di qualità; proprio per tale motivo, questo sito ha incluso una pagina dedicata esclusivamente ad un prodotto di questa tipologia.

  • Valeriana System: questo il nome dell’integratore alimentare in compresse a base di valeriana, può rispondere in modo efficace a molteplici necessità differenti: la sua versione “base” è suggerita a chi è interessato da stress e da stati di tensione;
  • Valeriana System Forte: è perfetto per chi convive con stati di ansia, oppure per chi ha bisogno di fronteggiare in modo ottimale il problema dell’insonnia.

Il sito Internet lavaleriana.it, insomma, è un vero e proprio punto di riferimento per chi desidera conoscere le eccezionali proprietà che contraddistinguono questa pianta naturale, nonché per chi desidera sapere in che modo i relativi integratori alimentari devono essere utilizzati per potersi garantire i risultati di cui si ha bisogno.

Il primo incarico a Cotignola e la lunga scalata verso il successo

Ettore Sansavini, oggi conosciuto come presidente del network GVM Care & Research, è un ragioniere forlivese che con costanza e abilità raggiunge i massimi livelli nella sua carriera nella sanità privata italiana. La prima esperienza nel mondo del lavoro viene maturata svolgendo alcune mansioni in una clinica privata; Ettore Sansavini in questo momento è solo un impiegato, ma si dimostra subito preparato e predisposto al lavoro. Ben presto, infatti, le qualità emerse lo conducono al suo primo vero incarico, ovvero il ruolo di dirigente presso la Casa di Cura Villa Maria di Cotignola, un paese ubicato in provincia di Ravenna.

L’imprenditore di Forlì ha solo 28 anni e gli ostacoli da superare non sono pochi; Villa Maria infatti si presenta ancora incompleta e i suoi servizi necessitano di una generale messa a punto. Le difficoltà aumentano con l’approvazione della legge sanitaria del 1978, che sancisce l’entrata in vigore dell’assistenza sanitaria obbligatoria e perciò si rende necessario ottimizzare i servizi per far fronte all’incremento dei pazienti.

ettore-sansavini-2Ettore Sansavini si impegna per l’attivazione di numerose mutue e nonostante alcune di queste verranno meno quelle stipulate con successo permettono il superamento della crisi e conducono ad un incremento dei servizi. Una delle scelte vincenti dell’imprenditore fu quella di concentrare le risorse su due specifici ambiti della medicina, la cardiochirurgia e l’ortopedia; ciò determinò, inoltre, una notevole qualità delle prestazioni offerte. I risultati di un tale approccio non tardarono ad arrivare e nel 1979 il centro sanitario privato di Cotignola è uno dei più importanti in Italia. Negli anni che seguono la fama di Villa Maria diviene internazionale, grazie ad alcune convenzioni concordate con le ambasciate del Nord Africa, col fine di estendere i propri servizi ai pazienti della Libia e della Tunisia. Tutto ciò non deve stupire, in quanto la politica imprenditoriale di Ettore Sansavini è basata sul continuo investimento delle risorse finanziarie, finalizzato ad aumentare i servizi e soprattutto la loro qualità.

A questo punto del percorso il ragioniere Sansavini sposta la dirigenza del centro di Cotignola a Lugo, un paese situato sempre in provincia di Ravenna, e fonda il gruppo Villa Maria, oggi GVM Care & Research network di strutture sanitarie diffuse in Italia e all’estero leader per quanto riguarda la cardiochirurgia e l’ortopedia, con una diffusione capillare in tutte le regioni d’Italia. A questo punto i meriti di Ettore Sansavini non passano più inosservati e il Comitato Scientifico, con sede presso il Centro Pio Manzù, conferisce all’imprenditore di Forlì la decorosa Medaglia della Presidenza della Repubblica. Nel 1999 Ettore Sansavini figura, inoltre, tra i finalisti dell’altrettanto importante premio conferito ai migliori imprenditori dell’anno.

Nonostante il successo Ettore Sansavini investe ancora

terme-di-castrocaroIl riconoscimento del lavoro svolto e i risultati ottenuti non alterano la politica imprenditoriale di Ettore Sansavini, che ancora una volta punta sull’investimento del denaro guadagnato. Nel 2003, infatti, Sansavini e il suo Gruppo includono nelle proprie attività il settore del benessere, che ben si lega all’ambito medico, e acquistano le Terme di Castrocaro, compreso il Grand Hotel e l’annesso centro benessere. Un altro importante investimento è l’acquisizione di Eurosets, una azienda costruita a Modena nel 1991 per la produzione di apparecchiature mediche all’avanguardia. Nello specifico, sotto la guida di Ettore Sansavini Eurosets incrementa la sua produzione e raggiunge l’obiettivo ben 35 brevetti internazionali.

Ettore Sansavini: l’etica professionale

Dai tempi del suo primo incarico a Villa Maria di Cotignola (oggi Maria Cecilia Hospital) l’imprenditore forlivese ha mantenuto fede ai suoi principi professionali, ovvero ha continuamente investito il denaro guadagnato con il preciso intento di ampliare i servizi sanitari, accrescere la loro qualità e renderli fruibili al maggior numero di pazienti. Sul piano della concretezza tali presupposti sono rintracciabili nell’uso di attrezzature mediche all’avanguardia, nella collaborazione con illustri medici del calibro dell’ortopedico Boccanera, e nelle numerose convenzioni stipulate con la Libia e la Tunisia per curare i pazienti del Nord Africa. Nonostante la carriera di Ettore Sansavini fosse all’apice, l’acquisto di Eurosets costituisce un’ulteriore prova della sua professionalità. L’azienda modenese fondata nel 1991, infatti, è specializzata nella realizzazione di macchinari medici di ultima generazione, proprio quelle attrezzature che rendono ancora oggi i servizi di GVM Care & Research di notevole qualità.

Attuali impegni di Ettore Sansavini

Ettore Sansavini presiede e dirige GVM Care & Research, ma nello stesso tempo, per via della sua comprovata esperienza nell’impresa sanitaria privata, è membro della Commissione Sanità di Confindustria dell’Emilia Romagna, coordinatore per la Commissione Alta Specialità Alta Complessità e, inoltre, membro del Comitato Esecutivo AIOP e presidente dell’AIOP in Liguria.

Per rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Ettore Sansavini, visita il sito RavennaToday.