L’ambiente lavorativo è in molti casi la chiave del successo di un’azienda o, ahimè, del suo fallimento.

Sia dal punto di vista “estetico-abitativo”, in quanto uno staff costretto a lavorare in un ambiente angusto o poco accogliente certamente renderà meno delle proprie possibilità, sia a livello di costi e visibilità agli occhi dei clienti.

Proprio i costi elevati di acquisto e gestione di un ufficio sono i motivi per cui negli ultimi anni, complice anche la crisi economica, è aumentato in maniera consistente il numero di aziende, specialmente nuove imprese e startup, che hanno deciso di prendere in affitto il proprio ufficio e non acquistarlo.

Supponiamo che siate un’azienda appena nata e dobbiate misurarvi con uno dei mercati immobiliari più cari d’Italia: quello milanese.

L’affitto di uffici a Milano è prassi oramai consueta, per diversi motivi.

Il primo sono ovviamente i costi: prendere un ufficio in affitto a Milano esula le aziende da ingenti tasse di proprietà dell’immobile, oltre che da spese di gestione condominiale non indifferenti.

Come dicevamo pocanzi, questa soluzione viene incontro alle esigenze di un’azienda in crescita, e proprio la proliferazione di queste attività ha decisamente influenzato sulla crescita del mercato dell’affitto di uffici a Milano.

Terzo, nella maggior parte dei casi prendere un ufficio in affitto significa trovarsi di fronte a strutture già dotate degli strumenti di base: questo significa che all’azienda che si insedia al suo interno non resta che pensare esclusivamente al proprio core business, indirizzando tutti gli sforzi verso il proprio lavoro.

Da non sottovalutare anche la location: certamente bella e accogliente, ma anche comoda e facilmente raggiungibile in macchina e attraverso i mezzi pubblici, in particolar modo se stiamo parlando di grandi centri cittadini come Milano, Roma, Firenze etc.

Insomma, l’affitto di un ufficio a Milano centro è certamente più consigliabile rispetto a alla periferia cittadina, specie se avete una nuova attività che volete far conoscere e per avere un impatto forte quando incontrate i vostri clienti o prospect.

Se poi doveste trovare una struttura in grado non solo di offrirvi l’affitto di un ufficio a Milano ma anche la possibilità di incontrare nello stesso ambiente realtà simili alla vostra o complementari, non lasciatevela sfuggire: chissà che il vicino di ufficio non possa diventare vostro partner o il miglior cliente!!

Per altre info http://www.logisticamilanese.com

Partecipare a eventi e fiere di settore è una consolidata strategia aziendale per far conoscere il proprio business per aumentare la clientela e le occasioni di affari. Avere una buona organizzazione logistica per affrontare lo spostamento di tutto il necessario, è la chiave giusta per il garantire successo dell’evento.

Prima di partecipare ad una fiera, è necessario organizzare in ogni minimo dettaglio l’aspetto logistico. Per questo è bene affidarsi ad aziende specializzate che possiedano il know how necessario alle operazioni di imballaggio e che possa contemporaneamente, gestire la parte di allestimento completo dello stand della vostra azienda, pannelli, display, mobili, attrezzature informatiche e audiovisive, striscioni, totem, campioni di merce, prototipi, modelli, documentazioni, cataloghi e articoli pubblicitari.

Le operazioni di trasporto in caso di merci molto fragili, possono esporre a rischi la riuscita dell’esperienza in fiera. È consigliabile quindi stipulare preventivamente una copertura assicurativa totale per le merci fragili, senza dimenticare l’importanza cruciale delle fasi di imballaggio, trasporto e allestimento.

Quando l’importanza e il valore delle merci esposte in fiera lo richiedono: controllare il corretto svolgimento di tutte le procedure diventa necessario. Esiste infatti una figura che si occupa del controllo della qualità dei servizi fieristici: l’on-site agent è colui che coordina tutte le fasi del montaggio e dello smontaggio dello stand e in caso di bisogno, anche per tutta la durata e oltre, dell’evento fieristico.

Tutti questi specifici servizi on-site per l’allestimento fieristico sono offerti, tra i tanti operatori specializzati da Gondrand: azienda che grazie anche alla partnership con Fercam, offre tutti i servizi di allestimento fiere e una serie di plus particolari come la gestione del magazzino in entrata e in uscita anche per gli imballi vuoti.

Inoltre, un sistema di puntualità garantita nelle consegne. Infine la sicurezza, sempre più necessaria ai giorni nostri, viene da Gondrand garantita grazie a un servizio di tracciabilità 24 ore su 24 e antifurto satellitare su tutti i propri mezzi.

 

Trading con FXGM

Fare trading operando forex significa entrare nel più grande mercato finanziario in assoluto, dove si registrano milioni di transazioni ogni ora da ogni parte del mondo. Il mercato del forex, infatti, concerne lo scambio di valuta, attività proficua e particolarmente amata dagli speculatori di borsa, che viene effettuata regolarmente anche dai Governi, dalle banche centrali e dalle grandi imprese multinazionali. Read More →

Terremoto amatricce

Mauro Laus cerca di creare un conto corrente per le donazioni rivolte ai terremotati

Il sisma del centro Italia, il quale è stato definito come uno dei più tragici in assoluto, ha fatto in modo che, il Presidente Mauro Laus, del Consiglio Regionale Piemonte, si attivasse per poter risolvere tale situazione in lassi di tempo immediati.

La tragedia e l’eliminazione del nord e sud

Per il Presidente Mauro Laus, l’emergenza del sisma, rappresenta un’occasione per consacrare il concetto di Italia unita sia nei momenti di gioia che di dolore, senza differenza tra nord e sud.

Questo concetto è stato il primo ad essere espresso da parte del Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte: egli, infatti, ha spiegato come, nel nuovo Millennio, la differenza tra nord e sud Italia risulti essere un concetto sbagliato che dovrebbe essere completamente rimosso dalla mente delle persone.

Questa tragica occasione, secondo Laus, sarà l’oggetto dell’ulteriore unione del paese italiano, che dovrebbe collaborare in modo tale da poter risolvere tale tipologia di problematica senza che possano nascere altri complicazioni.

L’importanza degli aiuti umanitari

Gli aiuti umanitari, in questo caso, assumono una grandissima importanza e Mauro Laus ha voluto ribadire questo concetto, spiegando che egli cercherà di fare il possibile per poter riuscire ad offrire il massimo supporto possibile per quanto riguarda tali zone.

Laus ha infatti deciso di offrire mezzi e forza lavoro per poter riuscire ad accelerare i tempi di interventi e salvataggio delle persone nelle zone colpite dal terremoto stesso.

Terremoto amatricce

Amatrice, 24 agosto 2016
(AP Photo/Alessandra Tarantino)

Bisogna inoltre sottolineare come, il Presidente Laus, abbia voluto sottolineare il fatto che, gli aiuti, dovrebbero essere inviati anche dai singoli cittadini che risiedono in Piemonte, cercando quindi di essere maggiormente vicini a quelle persone che, nel corso delle scorse giornate, hanno perso una persona cara oppure la loro casa.

Mauro Laus ha anche sostenuto come, il Consiglio nel suo complesso, si riunirà con maggior frequenza per poter studiare dei nuovi piani di intervento dedicati appunto alla risoluzione del problema stesso, in modo tale da poter rendere meno complesso e lungo il periodo di intervento per poter portare alla normalità la situazione nelle zone colpite dal sisma.

Inoltre, il Presidente Laus ha annunciato che sta lavorando, assieme al Consiglio del Piemonte, per poter creare un particolare conto corrente nel quale poter effettuare delle donazioni per aiutare le persone che vivono in quelle zone del paese italiano.

Laus ha spiegato che spera che, il conto corrente, possa essere sfruttato da tutti coloro che vivono in Piemonte per poter effettuare una donazione nei confronti di queste persone, in modo tale da esprimere, in maniera visibile e concreta, la propria solidarietà e voglia di aiutare il prossimo.

Chi è Mauro Laushttp://www.verbanianotizie.it/n162362-mauro-laus-nuovo-presidente-consiglio-regionale.htm

esami oculistici da fare

Gli esami oculistici risultano essere molto importanti: ecco quali bisogna fare e dove bisogna effettuarli per poter essere sicuri del fatto che, la propria vista, risulti essere sempre ottima.

 

L’esame della vista

esami oculistici da fareL’esame della vista risulta essere veramente importante: questa è la prima tipologia di esami che devono essere effettuati in maniera tale che, il medico, possa essere in grado di apportare tutte le varie tipologie di soluzioni in grado di offrire, ad un paziente, la possibilità di poter avere una vista perfetta.
Con questo tipo di esame sarà possibile poter riuscire a stabilire la capacità di una persona di vedere, così come sarà possibile stabilire se, una persona, possiede delle patologie quali miopia oppure astigmatismo ed a stabilire la gravità della situazione della vista di una persona.

 

I test sulla cornea e sulla lacrimazione dell’occhio

Altro tipo di test e visita, che viene effettuata sulla vista di un paziente, consiste nello stabilire se, quel paziente, ha un giusto livello di lacrimazione oppure se l’occhio si presenta con dei difetti e se può essere facilmente colpito da parte della congiuntivite.
Inoltre, grazie al test sulla cornea, il medico sarà in grado di stabilire se, quel tipo di paziente, ha un’ottima sensibilità e profondità cellulare nell’occhio stesso.

 

Gli esami specifici sulla vista

Oltre alle due tipologie di visite prima descritte, risulta essere importante effettuare delle visite che riguardano anche la capacità, di una persona, di percepire i colori, lo spazio ed altri elementi che caratterizzano la vista stessa.
Bisogna sottolineare che, in questo caso, risulta essere importante effettuare i test con molta attenzione e rivolgersi a degli specialisti in maniera tale che, sia possibile capire se, quella persona, risulta essere in grado di percepire ciò che gli accade attorno a se.
Bisogna aggiungere che, tali test, servono anche per scoprire alcune patologie come quella conosciuta col termine di daltonico, ovvero non riuscire a distinguere alcune tonalità delle colorazioni in maniera rapida e semplice e senza alcuna tipologia di problemi.

 

Dove effettuare i test

Questi ed altri test devono essere effettuati presso un centro occultistico in grado di stabilire, in maniera rapida e concreta, quali patologie potrebbero colpire la vista di una persona e come.
Pertanto bisogna sottolineare che, presso il centro Igor, sarà possibile sottoportisi agli esami prima descritti, in maniera tale che una persona possa capire che disturbi potrebbe avere alla vista.
Inoltre, grazie alla refertazione occultistica, sarà possibile far esaminare le diverse tipologie di patologie e problemi in maniera rapida e veloce, anche se le visite vengano effettuate in altri centri.

Programmazione TV Mediaset sempre aggiornata

La Mediaset offre la possibilità, grazie alla funzione Guida TV, di poter conoscere tutti i vari programmi che verranno trasmessi in un determinato giorno ed in un orario specifico, in qualsiasi momento si voglia.

Vediamo come funziona questa guida e come scegliere i migliori programmi tv da seguire.

La guida Mediaset ed i suoi programmi

La guida televisiva Mediaset risulta essere una delle più complete in assoluto per seguire la programmazione dei nostri canali preferiti, con una semplice griglia che contiene tutti i programmi relativi alle sue diverse reti.

Selezionando la fascia oraria e la data, si potrà scoprire facilmente il programma che verrà trasmesso in un determinato giorno ed in una particolare fascia oraria.

Inoltre sarà possibile vedere anche la programmazione televisiva di una singola rete televisiva appartenente al gruppo di Mediaset: tutti questi vantaggi potranno essere sfruttati sia per i canali in chiaro del gruppo che per quelli a pagamento, ovvero quelle reti televisive che fanno parte del gruppo di Mediaset Premium, il servizio di tv satellitare di Casa Mediaset.

Programmazione oggi di Mediaset

La Guida TV Interattiva sempre aggiornata.

Spesso però i vari programmi sono oggetto di una vasta serie di aggiornamenti: qualora ci dovessero essere delle variazioni nella programmazione, verranno riportate sul sito web.

La guida Mediaset inoltre è davvero interattiva al massimo, e utilizzandola nel modo giusto sarà possibile riuscire a conoscere nello specifico la trama ed il cast di un film, oppure le tematiche principali che verranno affrontate durante un programma televisivo.

Una valida alternativa alla guida TV Mediaset

Ma se il sito della guida televisiva della Mediaset non dovesse funzionare in maniera perfetta, come possiamo fare per conoscere i programmi in onda questa sera su Premium prima di accendere il televisore?

Per fortuna, la risposta è negativa, visto che sarà possibile poter riuscire sfruttare il sito web di Programmitv.info, che vi garantirà la possibilità di controllare tutta la programmazione aggiornata delle reti Mediaset, sia dei canali del digitale, sia del pacchetto Premium.

Anche questa piattaforma offre la possibilità di poter sfruttare il concetto di aggiornamento immediato: grazie ai costanti interventi del team del sito, sarà possibile poter conoscere ogni singola variazione che viene registrata nella programmazione della Mediaset.

Grazie a questa valida risorsa alternativa, gratuita al cento per cento e accessibile anche tramite smartphone, potremo rimanere costantemente aggiornati su tutta la programmazione tv, non solo dei canali Mediaset ma anche delle altri reti televisive coperte, ovvero quelle RAI e Sky.

corso eipass

Il corso Eipass 7 Moduli potrà essere seguito nella città di Torino ed esso è offerto da parte dell’azienda Delpho, che si occupa appunto dell’organizzazione, precisa e semplice, del suddetto corso.

A cosa serve il corso Eipass 7 Moduli

Il corso Eipass 7 Moduli può essere considerato come un patentino del computer in quanto, il suo valore, risulta essere paria quello del corso ECDL.
Come per questa certificazione, anche l’Eipass 7 Moduli ha una valenza riconosciuta a livello internazionale e risulta essere utile, ad una persona, per poter facilmente e finalmente mostrare di avere tutte le competenze necessarie che riguardano l’informatica.
Grazie a tale certificato, una persona potrà riuscire ad avere quelle conoscenze che magari, un altro candidato per un posto di lavoro, non possiede.
Il suddetto corso, oltre formare una persona e permettergli di ampliare il suo parco di conoscenze nell’ambito informatico, rappresenta un mezzo che potrebbe rendergli migliore il suo futuro, visto che tale certificato potrà essere utile per il curriculum di una persona, il quale verrà valutato con un punteggio maggiore rispetto a quello di un’altra persona.

La struttura del corso Eipass 7 Moduli

corso eipassLa Delpho, seguendo le normative che riguardano tale corso, suddivide in sette tematiche il percorso di studi che riguarda il corso stesso.
La prima di esse riguarda le conoscenze basilari dell’informatica, ovvero dell’ICT: questo modulo analizza i termini tecnici che riguardano l’informatica, come differenza tra software e hardware e altri termini tecnici.
I successivi moduli sono invece incentrati sul pacchetto Office e sui programmi ad esso simili: video scrittura, foglio di calcolo nonché presentazione con slideshow risultano essere le tematiche principali di tre dei sette moduli.
Oltre all’utilizzo di questi principali componenti di un sistema informatico, il corso affronta anche la gestione dei dati mediante l’utilizzo di un programma, la conoscenza del web in tutte le sue parti maggiormente importanti e utilizzate dall’azienda e l’approfondimento dei vari concetti che riguardano i sistemi operativi recenti e meno.
Il corso si articola in questi moduli ed offre una panoramica generale dell’informatica stessa.

La Delpho ed il corso

Con un numero d’ore variabili, nonché lezioni abbastanza semplici, la Delpho organizza tale corso nella città di Torino, rendendo le lezioni molto piacevoli e soprattutto interessanti.
Gli studenti potranno optare per effettuare un esame al termine di ogni modulo oppure potranno optare per affrontare diversi moduli e dare un esame complessivo.
In entrambi i casi, grazie al certificato Eipass 7 Moduli, uno studente potrà finalmente certificare, in maniera chiara e sicura, le sue competenze nell’ambito informatico.

Lettore smart card e firma digitale

Nel 1999 l’Italia, prima tra le nazioni del mondo insieme alla Germania, ha introdotto una legge per la regolamentazione della firma digitale, ossia uno strumento fondamentale per l’identificazione e la sicurezza. Si tratta di una vera e propria firma informatica che corrisponde ad una firma tradizionale e che presenta una serie di caratteristiche quali, l’autenticità, l’integrità e la non ripudiabilità.

L’autenticità di una firma digitale è fondamentale per garantire l’identità di chi sottoscrive il singolo documento informatico, l’integrità assicura che tale documento non possa essere variato in nessuna sua parte dopo l’apposizione della firma e, infine, la non ripudiabilità definisce il valore legale del documento firmato che in nessun modo (a meno di dimostrare che non vi sia stato un furto di identità) può essere ripudiato dal sottoscrittore.

Read More →