bancone esposizione gratta e vinci

Voglia di arredare un’edicola in maniera vincente ed efficace?

La soluzione oggi è facile da trovare, grazie alle tante soluzioni che vengono offerte da parte di Expotutto, sito e azienda la quale permette, agli edicolanti, di poter creare, in maniera perfetta e senza alcun problema, la propria edicola.

Le pareti e gli espositori per riviste.

La prima soluzione che viene proposta da Expotutto per le edicole è rappresentata dagli scaffali e dalle pareti a muro, nonché dagli espositori per riviste.

Tutte queste parti assieme contribuiscono a rendere l’edicola veramente unica nel suo genere: partendo infatti dagli espositori perimetrali a muro, l’edicolante potrà organizzare le riviste in maniera sublime, senza sprecare spazio e senza commettere nemmeno il minimo errore.

Questi tipi di oggetti per l’arredamento infatti rappresentano la soluzione ideale per coloro che hanno un locale di qualsiasi dimensione, visto che i giornali potranno essere posti in maniera ordinata.

Ovviamente, in un’edicola non mancano nemmeno gli espositori a colonna, ovvero quelli che possono essere messi al centro del locale e che permettono ai clienti di poter notare subito il tipo di rivista in esso presente.

Da notare inoltre come, nell’arredo dell’edicola, siano presenti anche i vari carrelli con ruote per le riviste, i quali possono essere spostati con immensa facilità e grazie ai quali sarà possibile poter organizzare perfettamente la propria edicola.

Banconi e postazioni gratta e vinci.

bancone esposizione gratta e vinci

Altra parte fondamentale per la propria edicola è il bancone, il quale deve essere assolutamente presente: esso infatti è il luogo dove l’edicolante dovrà sistemarsi e soprattutto dove verranno effettuati i pagamenti.

Il bancone naturalmente, per essere maggiormente funzionale, deve essere accompagnato da altri due elementi: il primo di questi è l’espositore per il gratta e vinci ( guarda tutti i dettagli sul sito web QUI ) .

Questo è assolutamente essenziale, visto che i gratta e vinci potranno essere esposti agli occhi dei clienti.
Si tratta di un oggetto che permette all’edicolante di ordinare i gratta e vinci e di mostrarli ai clienti.
Grazie a questo oggetto ovviamente risulta essere caratterizzato da dei sali e scendi che permettono di poter regolare l’altezza dell’espositore stesso.

Inoltre, bisogna sottolineare che i banconi devono essere caratterizzati anche dalla scaletta, ovvero un pratico espositore che va posto nel bancone, e che di fatto completa l’arredo dell’edicola stessa.

Chi lo volesse inoltre, è possibile anche porre nell’edicola gli espositori per i turisti: questo arredamento deve essere caratterizzato da souvenir ed altri tipi di oggetti che rappresentano la città nella quale si trova l’edicola.

Tali oggetti avranno un grandissimo successo, visto che i turisti acquistano volentieri piccoli oggetti ricordo da portare a casa.

Anche le aziende di abbigliamento possono beneficiare di un buon sistema di gestione informatizzata

Spesso, in particolare in Italia, le aziende che si occupano di arredamento sono piccole realtà artigianali, talvolta a conduzione familiare, le attività delle quali possono sembrare di semplice gestione. Ma non è necessariamente così.

Qualsiasi impresa, al di là delle dimensioni, è soggetta a rispettare determinati iter produttivi, ciascuno dei quali elabora informazioni e produce dati, che devono essere correttamente processati e valutati al fine di tracciare le attività e, soprattutto, mantenere sotto controllo la gestione dell’azienda.

Affidare il monitoraggio di queste fasi a una piattaforma gestionale consente di osservare in tempo reale i flussi di lavoro, attività che soprattutto in aziende di medio-piccole dimensioni si traduce immediatamente in un evidente e oculato controllo delle spese e in migliori investimenti.

Ciò che più caratterizza questo mercato, e meglio definisce le esigenze all’interno di questo settore, è rappresentato dalle aspettative del consumatore e dai tempi brevi attesi. Egli infatti non solo esige un servizio eccellente, ma anche la garanzia delle trattative effettuate online e una forte personalizzazione del prodotto offerto.

Il fattore determinante il vantaggio competitivo è costituito dalla capacità di assecondare in modo tempestivo i desideri della clientela, e un software gestionale di qualità può certamente supportare l’azienda nel soddisfare al meglio queste richieste.

Analogamente al mondo della moda, quello dell’arredamento costituisce un ulteriore esempio di settore in cui il controllo informatizzato dei processi aziendali è ormai divenuto elemento imprescindibile. Pochi e semplici passaggi, per migliorare le proprie performance e incrementare i profitti del business.

Per tutte le informazioni visita: http://www.rds-software.com/it/settori-di-applicazione/gestionale-arredamento/

trofei del milan calcio

La squadra del diavolo:
I rossoneri che si faranno conoscere nel mondo

L’anno 1899 si chiude con la nascita della società rossonera, il Milan calcio, questa squadra di Milano gioca le sue partite nello stadio Giuseppe Meazza residente nella zona San Siro. Trascorre tutti i suoi campionati nella massima serie, solo per due anni finisce in serie B, ma è solo una breve parentesi della sua stellare carriera.

Dopo alcuni presidenti e proprietari avuti fino agli anni 80, diventa di proprietà del cavaliere Silvio Berlusconi, aprendo un ciclo di vittorie su tutti i fronti, nazionale ed europeo, non tralasciando l’ambito mondiale.

La proprietà assoluta del Milan si interrompe quando in questi mesi estivi il magnate thailandese Mister Bee acquista il 48% della società diventando così il vicepresidente, mentre il presidente resta sempre Berlusconi.

I trofei del milan calcio:
La lista è fin troppo lunga

I 18 scudetti che ha vinto nei suoi 116 anni di vita, per il Milan calcio, sono solo un anteprima di tutto ciò che ha saputo conquistare nella sua lunga carriera calcistica. In campo nazionale ha impreziosito la sua bacheca con 5 coppa Italia e 6 Supercoppe italiane ma in Europa ha fatto anche molto di più visto che ha regalato alla bacheca 7 Champion’s league, un record davvero d’onore per una squadra italiana. trofei del milan calcio

Ovviamente la bacheca del Milan calcio non si ferma qui, in campo europeo ha vinto anche 5 Supercoppe europee e 2 Coppe delle coppe. Anche fuori dall’Europa il Milan calcio ha saputo imporre il suo gioco piegando compagini prestigiose e portando nella bacheca della società 3 coppe Intercontinentali, l’ultima risalente al 1990, dopo questo trofeo il Mondiale per club rappresenta l’ultima competizione vinta oltreoceano.

Come seguire il milan calcio:
Sky offre una grossa occasione

Per tutti gli abbonati della piattaforma Sky, è possibile seguire il Milan in ogni sua competizione, campionato o amichevoli che siano. Inoltre con il canale tematico Milan channel è possibile seguire giornaliermente tuttociò che riguarda questa gloriosa società, andando dalle più segrete curiosità alle interviste, passando per gli allenamenti quotidiani della squadra. Basta seguire il metodo per poter attivare l’offerta dedicata e beneficiare della visione sopra elencata.

Giocatori che hanno dato il cuore per questi colori:
Ognuno di loro nei ricordi dei tifosi rossoneri

L’elenco previsto per questi calciatori è davvero fitto, visto che sono in tanti ad aver reso i migliori servigi per questa società. Proviamo a ricordarne qualcuno senza dover togliere nulla a tutti il resto che non sarà in questo elenco, solo per questioni di spazio.

Basti pensare ai tre olandesi che arrivarono al Milan calcio per impreziosire la squadra e far aumentare i trofei e le vittorie della società. Stiamo parlando di Ruud Gullit, Marco Van basten e Frank Rijkaard, arrivati nel Milan a fine anni 80, precisamente 1987 per quanto riguarda i primi 2 ed 1988 per quanto riguarda l’ultimo.

Negli anni in cui hanno indossato i colori rossoneri, con le loro giocate ed i loro gol hanno regalato al Milan svariati successi ed emozioni a non finire per quanto riguarda i migliaia di tifosi che questa gloriosa società ha accumulato negli anni.

Il momento attuale della Lazio

Eliminata dalla Champions League da parte del Bayer Leverkusen e protagonista di un avvio di campionato quantomeno non esaltante, con una brutta sconfitta ( 4 – 0 ) in casa del Chievo, la Lazio di Pioli è alle prese con diversi problemi che potrebbero far diventare le prossime partite Lazio altri motivi di scontento da parte della tifoseria biancoceleste che già negli scorsi giorni è tornata ad attaccare pesantemente il presidente Lotito, con diversi striscioni nei quali lo si accusa di non aver rinforzato abbastanza la squadra in previsione di questa stagione.

La tifoseria laziale era stata abituata molto bene nelle passata stagione, con la conquista della finale della Coppa Italia ed il terzo posto in campionato, conditi anche da prestazioni sicuramente di alto livello. Ora invece la squadra sembra involuta ed anche gli infortuni non aiutano, così come un mercato al ribasso.

La Supercoppa italiana e l’inizio di campionato

La Lazio ha fallito i primi due obiettivi stagionali, compresa la Supercoppa italiana, giocata in Cina e lasciata alla Juventus, poi ha iniziato il campionato con una vittoria senza grandi lampi in casa contro il Bologna, ed è stata sconfitta a Verona.

Sulle prestazioni dei biancocelesti di Pioli hanno pesato senza dubbio gli infortuni ed anche la situazione non chiara di Biglia, che sembrava intenzionato ad andarsene, ma anche la campagna acquisti di Lotito non ha soddisfatto ed anche Pioli recentemente ha sottolineato come l’acquisto dell’ultimora di Matri non sia sufficiente a risolvere completamente i problemi. parite-lazio

Una mano in questo senso potrebbe darla Stefano Mauri, che dopo essersi svincolato ha fatto ritorno nella sua squadra del cuore, ma avendo iniziato in ritardo la preparazione, non è ancora in grado di scendere in campo. Al ritorno in campionato, domenica 13 settembre, i laziali si troveranno di fronte l’Udinese di Colantuono, altra formazione che dopo aver vinto nella prima giornata, si è fatta sorprendere nella seconda e scende a Roma con gli stessi punti della squadra di Pioli.

Diretta Lazio con i nuovi arrivati

Il mercato della Lazio ha visto partire molti difensori, Cavanda, Novaretti, Cana, Ciani e Pereirinha, anche se nessuno di questi aveva un ruolo da titolare, mentre in entrata, oltre al colpo Milinkovic-Savic, strappato alla Fiorentina proprio prima della firma del contratto, si è puntato più sul futuro che sull’immediato, con giovani di talento come l’ex Ajax Ricardo Kishna, un 20enne che è già diventato titolare, Morrison, Hoedt e Patric, che sono comunque nal momento solo delle seconde linee.

Anche Milinkovic-Savic, giocatore di talento, ha comunque bisogno di un po’ di tempo per inserirsi al meglio nella squadra, per poi divenire una parte importante del progetto biancoceleste.

Alla Lazio ed a Lotito, sono certamente mancati i milioni che sarebbero stati garantiti dalla partecipazione alla fase a gironi della Champions League, ma i tifosi gli rimproverano il fatto di non aver speso abbastanza in precedenza per garantirsi il passaggio.

Last minute è arrivato dal Milan Alessandro Matri con la formula del prestito e questo permette a Pioli di tappare immediatamente la falla provocata dagli infortuni di Klose e Djordjevic e di avere una alternativa anche in futuro.

Il capitolo infortuni è purtroppo pesante per la Lazio, in quanto oltre ai due attaccanti, fin dall’inizio è mancato il portiere Marchetti e successivamente Biglia, che sembrava anche volesse lasciare la Lazio durante la sessione di mercato.

Fiorentina streaming testuale

I tifosi della formazione viola potranno finalmente seguire la diretta Fiorentina in diversi metodi, alcuni molto tradizionali ed altri innovativi.

Le classiche partite Fiorentina.

La diretta della Fiorentina può essere seguita innanzitutto con un metodo molto classico, che potrebbe però non essere visto come innovativo.
Esso è rappresentato dalle partite Fiorentine seguite alla radio, le quali permettono di poter vivere, in prima persona, tutte le emozioni che regalano i viola di Paulo Sousa, che attualmente in campionato sta ottenendo dei risultati abbastanza buoni.

L’alternativa classica, che permette di seguire le partite Fiorentina è quella di recarsi allo stadio, anche se questo metodo potrebbe richiedere una somma di denaro leggermente elevata, soprattutto se la squadra deve affrontare una trasferta.

La Fiorentina streaming testuale.

Il secondo metodo per seguire la Fiorentina in streaming viene offerta dal web, e si tratta di un metodo innovativo che però potrebbe non essere molto coinvolgente, ma comunque utile.
La diretta Fiorentina di questo tipo consiste nel seguirla in alcuni siti che realizzano dei report e trascrivono quello che accade durante lo svolgimento della gara. Le azioni più importanti verranno riportate nel sito: il servizio è completamente gratuito e viene offerto da diversi siti web.

Le emozioni però potrebbe essere assenti e, in alcuni casi, anche inferiori rispetto quelle che si provano seguendo le partite Fiorentina sia sulla radio che allo stadio, dove il coinvolgimento risulta essere maggiore rispetto i primi due metodi prima descritti.

Lo streaming Fiorentina video.

Chi invece vuole stare comodo a casa propria, ma non vuole perdere la diretta Fiorentina, potrà sottoscrivere abbonamenti coi vari gestori che hanno i diritti delle partite.
Il tifoso dunque potrà avere la possibilità di poter seguire la squadra viola sia in trasferta che in casa, senza doversi spostare da casa.

Una volta che l’abbonamento viene sottoscritto, i tifosi potranno accendere la televisione e seguire la partita sul televisore di casa, dopo ovviamente aver selezionato il canale nel quale verrà trasmesso l’evento in streaming Fiorentina. Fiorentina streaming testuale

I nuovi metodi per lo streaming Fiorentina.

La tecnologia e le offerte per seguire le partite Fiorentina camminano di pari passo, ed offrono ai tifosi la possibilità di poter sfruttare gli strumenti che vengono offerti dalle compagnie televisive.

Uno di questi consiste nel poter seguire la partita coi dispositivi mobili: l’abbonamento è essenziale e per poter seguire la diretta Fiorentina basterà fare il login sul sito e inserire le credenziali ed i dati dell’abbonamento.

Per sfruttare al meglio tale servizio, la linea dati o wireless deve essere abbastanza potente e soprattutto non deve mancare durante lo svolgimento dell’evento calcistico, visto che questo potrebbe influire negativamente sullo streaming Fiorentina.
In alternativa, per coloro che sono interessati solo ed esclusivamente ad una partita, vi è la possibilità di comprare l’evento calcistico singolo e seguirlo in diretta sul computer o dispositivo mobile

perdere chili velocemente

perdere chili velocementePerdere peso cambiando stile di vita

Se avete deciso di perdere peso rapidamente è importante che, prima di tutto, entriate nell’ottica che bisogna cambiare stile di vita.
Bisogna, infatti, modificare le abitudini alimentari con una dieta povera di grassi e abbinare alla stessa una regolare attività fisica, anche leggera, come una camminata veloce.
A ridosso poi dell’estate o in previsione della partenza delle vacanze, ci sono anche coloro che vorrebbero dimagrire velocemente, magari perdendo 2-3 chili per affrontare la famosa “prova costume”.
Il modo per perdere velocemente questi chili di troppo esiste e, insieme alla dieta equilibrata e all’attività fisica, basta introdurre nella propria alimentazione gli integratori.

Gli integratori per dimagrire velocemente

Gli integratori sono un ottimo metodo per intervenire sull’efficacia di una dieta, specie se notate che i vostri sacrifici non hanno effetti visibili a breve.
E’ bene, infatti, essere consapevoli che, per perdere peso, bisogna fare sacrifici, altrimenti i risultati tarderanno ad arrivare.
Gli integratori che possono dare una buona spinta verso l’obiettivo di dimagrire velocemente, senza più riprendere i chili di troppo, sono di diverso tipo, anche per andare incontro alle diverse esigenze di ognuno.
E’ importante rispettare la posologia suggerita e si può scegliere fra 3 tipi di integratori:

  • brucia grassi
  • anti fame
  • blocca grassi

Gli integratori brucia grassi sono quelli più utili durate la fase clou della dieta, per aiutare a bruciare le calorie presenti nei cibi.
In tal modo si combatte direttamente l’elemento principale, cioè i grassi, responsabili dell’aumento di peso o comunque dell’ ostacolo che impedisce di dimagrire.
Gli integratori anti fame sono ottimi per bloccare lo stimolo alla fame, soprattutto in quei casi di appetito provocato da stress e nervosismo (la cosiddetta “fame nervosa”).
Gli integratori blocca grassi, invece, possono essere assunti quando finalmente avrete raggiunto il peso desiderato, perché favoriranno il mantenimento.
In tal modo non rischierete più di riprendere chili e la perdita di peso sarà definitiva.

I vantaggi degli integratori

I vantaggi degli integratori sono tutti nella loro composizione completamente naturale, per cui non hanno controindicazioni.
Sono anche prodotti sicuri perché testati da medici e scienziati della nutrizione, che hanno creato prodotti di qualità e sicuri per la salute.
Gli integratori sono poi economici e si adattano davvero a qualsiasi tipo di esigenza, all’età, al gradi di attività fisica (da quella amatoriale a quella professionistica).
Nel caso di sportivi di professione, infatti, gli integratori sono sicuri anche per i controlli antidoping, visto che sono a base di sostanze naturali.
Dimagrire vuol dire prendersi cura della propria salute, oltre che dell’aspetto estetico, in modo sano, riuscendo anche a prevenire malattie molto serie a carico del sistema cardiocircolatorio.

I requisiti per l’ammissione ad un master BBS

La Bologna Business School accoglie ogni anno più di 600 studenti e offre 35 master universitari. Per essere ammessi alla BBS occorre in generale inviare il proprio curriculum vitae alla coordinatrice del master e sottoporsi ad un colloquio di ammissione.

Essere ammessi ai master di BBS: come fareMaster in inglese

La BBS offre 10 programmi full time per il conseguimento del titolo di master universitario, due dei quali in lingua ingleseMarketing, Communication and New Media e Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane, entrambi della durata di un anno. I requisiti per l’ammissione sono il conseguimento di una laurea triennale, un buon colloquio di ammissione e una valutazione scritta della lingua inglese positiva. Inoltre, viene offerto anche un Global MBA con 6 specializzazioni interamente in inglese.

International master

Gli international master offerti da BBS sono denominati Global Master in Business Administration (MBA), sono in modalità full-time e prevedono sei specializzazioni: MBA Corporate Finance, MBA China/Far East and Europe Business Relations, MBA Design, Fashion and Luxury Goods, MBA Food and Wine, MBA Green Energy and Sustainable Businesses e MBA Innovation Management.

Uno dei requisiti per entrare al master universitario in Business Administration (MBA) è l’essere in possesso di una laurea di I o II livello italiana o una equipollente estera. È inoltre necessaria un’ottima conoscenza della lingua inglese. Ulteriori requisiti sono: che siano trascorsi tre anni dal conseguimento della laurea, o che siano trascorsi due anni e che il candidato abbia svolto un periodo lavorativo certificato di minimo un anno, oppure che siano trascorsi almeno due anni dal conseguimento della laurea e che il candidato possegga un curriculum accademico eccezionale (ovvero che egli presenti il massimo dei voti o che appartenga al 5% dei candidati con i migliori risultati).

Borse di studio

Bologna è al primo posto nella graduatoria “Diritto allo Studio” come ateneo che ha consegnato il maggior numero di borse di studio agli studenti idonei. Lo scorso anno, inoltre, l’Alma Graduate School, con il sostegno di Enel Green Power, ha conferito cinque borse di studio dal valore di 15mila euro a studenti del master Green Energy and Sustainable Business.

In seguito ad un accordo tra Alma e Unicredit, gli studenti possono anche ricevere un prestito sull’onore che copre la quota di iscrizione ed è rimborsabile in 12 anni. Per concludere, per l’anno 2015 sono disponibili 22 borse di studio totali e parziali ed è possibile accedere a un prestito sull’onore senza garanzia e a condizioni agevolate concesso da Unicredit.

La mastopessi è un intervento di chirurgia plastica che riguarda il seno, e che ha come finalità quella di rendere la mammella più soda, più turgida.

In quali casi è indicata la mastopessi?

La mastopessi è la soluzione più adatta per la donna che intende recuperare un seno tonico: nello specifico, la mastopessi è l’intervento ideale per le donne che sono interessate da ptosi mammaria, dunque da quella condizione per la quale il seno si rivela, appunto, poco sodo e svuotato.

In alcuni casi, la ptosi mammaria può essere talmente evidente da modificare in modo consistente la forma del seno: talvolta, ad esempio, l’areola diviene perfino rivolta verso il basso, piuttosto che frontalmente.

La differenza tra mastopessi e mastoplastica

Nel panorama degli interventi di chirurgia plastica relativi al seno, dunque, la mastopessi è l’unica operazione in cui non si altera il volume della mammella, come è il caso invece della mastoplastica additiva e di quella riduttiva; i risultati ottenibili con una mastopessi, ad ogni modo, possono rendere l’aspetto del seno talmente più sodo da dare l’impressione di averlo reso più prosperoso, pur non essendo realmente intervenuti in questo senso.

E’ possibile optare, ad ogni modo, anche per degli interventi di chirurgia del seno di tipo misto: alla mastopessi, infatti, si può associare anche una mastoplastica additiva, dunque si può abbinare all’intervento classico di mastopessi l’applicazione di protesi mammarie.

seno

Come si esegue la mastopessi?

La mastopessi è anche definita come “lifting del seno” proprio perché si interviene direttamente sulla cute, rendendola più tesa e restituendo così alla mammella una aspetto più sodo.

Dal punto di vista tecnico, la mastopessi prevede che il chirurgo asporti delle piccole porzioni cutanee dal fisico della paziente, ricreando in questo modo il desiderato effetto lifting e rendendo così il seno molto più piacevole.

La grande qualità dell’odierna mastopessi

Gli odierni interventi di mastopessi hanno raggiunto un livello di sicurezza e di complessiva qualità realmente eccellente, e con un’operazione rapida e indolore è possibile assicurarsi un ottimo risultato.

Grazie a dei perfezionamenti davvero notevoli, peraltro, negli interventi di mastopessi si sono risolte in modo brillante tutte le principali criticità che tradizionalmente erano attribuite a tale soluzione chirurgica.

Richiedendo la realizzazione di diverse incisioni cutanee, gli interventi di mastopessi potevano comportare la formazione di piccole cicatrici, ma tale eventualità, negli interventi odierni, è ridotta davvero al minimo grazie a delle nuove tecniche particolarmente efficaci.

Mentre in passato gli interventi di mastopessi potevano costituire una minaccia alla capacità di allattamento, inoltre, oggi possono essere effettuati senza problemi anche dalle donne in età fertile, senza che alla donna sia preclusa la possibilità di allattare nell’eventualità di una gravidanza.

Quali risultati offre un buon intervento?

I risultati che può offrire affrontare un intervento di mastopessi a Firenze sono davvero pregevoli, se ci si affida ad una clinica rinomata. Il seno risulterà più sodo, più tonico, e l’aspetto della silhouette risulterà, nel suo complesso, più piacevole e più giovane.

Il seno apparirà perfettamente naturale e, come detto, non saranno visibili antiestetici segni cutanei dovuti all’intervento; allo stesso tempo, inoltre, il perfezionamento delle più recenti tecniche garantisce alla donna la possibilità di sfoggiare, a seguito dell’intervento, dei seni molto simmetrici e del medesimo volume.

Scegliere un chirurgo di Firenze per un intervento di mastopessi

Affidarsi ad un chirurgo estetico di Firenze per sottoporsi ad un intervento di mastopessi può rivelarsi certamente una scelta vincente, dal momento che a Firenze vi sono delle cliniche specializzate rinomate, dunque operano, in questa città, dei professionisti molto affermati.

Alcuni chirurghi operanti a Firenze vantano una grande esperienza nell’ambito degli interventi di chirurgia estetica del seno, dunque possono certamente rappresentare un ottimo punto di riferimento per la donna che intende sottoporsi ad un intervento di mastopessi.

Questi professionisti di Firenze, peraltro, riscontrano un grande gradimento da parte delle pazienti anche per la loro grande disponibilità, e curano con grande attenzione le fasi preliminari di dialogo con la cliente, certamente molto importanti.

 

Scegliere le migliori lenti a contatto giornaliere

Utilizzo le lenti a contatto da ben quindici anni, ossia da quando ho iniziato ad intraprendere la pallavolo come sport agonistico. Purtroppo la miopia mi costringeva a portare occhiali molto pesanti e poco maneggevoli che, oltre a modificare l’armonia del mio viso, risultavano anche molto scomodi.  Su suggerimento di un’amica ho iniziato a provare le lenti a contatto, all’inizio per poche ore e poi per intere giornate e posso dire che la mia vita è totalmente cambiata.

 

I vari tipi di lenti a contatto

Le lenti a contatto vengono prodotte con differenti date di scadenza, alcune possono essere utilizzate per un intero mese, altre sono invece quindicinali, altre ancora sono giornaliere. All’inizio della mia esperienza con le lenti a contatto, utilizzavo quelle mensili, che all’epoca erano le più diffuse, poi invece, con il cambiamento delle mie abitudini e, soprattutto, l’acquisizione di maggiore dimestichezza nel loro utilizzo, sono passate a quelle giornaliere, più pratiche e comode.

 

Il sito internet delle lenti a contatto

Ho visto per la prima volta il sito internet www.contactalens.com per puro caso, navigando in rete. Infatti stavo cercando informazioni circa le lentine a contatto e mi sono soffermata. Contacta è il marchio di lente a contatto giornaliera, disponibili in differenti tipologie, che propone anche una serie di accessori e di strumenti utili per gli utenti.

Prova la lente a contatto Sanifarma e non rimarrai deluso

 

Il sito internet è molto intuitivo, diviso in maniera ordinata per argomento, in maniera da essere visionato rapidamente durante la navigazione. Al suo interno è possibile inoltre ricavare molte informazioni interessanti, riguardanti il mondo degli occhi, dai consigli utili, a suggerimenti, sino ad un elenco completo di farmacie in cui potere acquistare le lenti Contacta.

 

La mia esperienza con il sito Contactalens

Il sito internet permette di acquisire dati utili per gli abituali consumatori ed utilizzatori di dispositivi per migliorare la vista. Si parte da un’ampia selezione di lenti a contatto, ripartite a seconda delle caratteristiche, sia di durata che di idratazione, per rispondere alle esigenze di ogni occhio. Esiste inoltre una sezione dedicata alle soluzioni, necessarie per la pulizia e la manutenzione delle lentine, delineate a seconda delle varie caratteristiche.

Ha destato il mio grande interesse anche la collezione di occhiali da vista proposti da Contacta, tutti dal design unico e dai materiali innovativi. Sul sito ho potuto vedere un paio di occhiali rossi, interamente rivestiti in velluto, che subito dopo sono diventati i miei occhiali da riposo, dopo una giornata intera con le lenti a contatto. Secondo il mio parere, un argomento di grande rilevanza è quello relativo alla guida alle lenti a contatto, che delinea, in maniera precisa, tutto quanto attiene all’utilizzo di questi dispositivi.

Interessante inoltre il servizio di ricerca della farmacia più vicina, per effettuare l’acquisto delle lenti a contatto. La presenza di questo elenco completo copre tutto il territorio nazionale. La mia opinione sul sito Contactalens è totalmente positivo perché è un sito completo, facile da usare ed efficace, dove è possibile trovare tutte le informazioni relative alle lenti a contatto. Con un semplice click, dal computer o dallo smartphone, tutti i dati relativi al mondo oculistico a portata di mano.

Origine delle faccette dentali

Tutto ha inizio dall’esigenza, in tempi remoti, di migliorare ed abbellire il sorriso degli attori americani, e dunque per curare l’aspetto estetico ai fini delle riprese cinematografiche. Ed ecco che in America nascono le prime faccette dentali che sono però solo a carattere temporaneo e, anche se non invasive, per niente funzionali. Solo successivamente ebbero una funzione permanente ed estetica.

Quando si applicano le faccette dentali estetiche?

Ci sono dei casi particolari in cui il dentista stabilisce se applicare o meno tali faccette dentali: nel momento in cui i denti sono alterati nella parte strutturale dello smalto si va a migliorarne l’aspetto estetico, senza invaderli; o ancora quando i denti presentano una particolare pigmentazione o è stata causata dall’uso di farmaci che ne hanno danneggiato lo smalto; oppure si applicano le faccette se tra i denti ci sono rilevanti fessure, eliminando i gap che sono presenti; ed ancora quando la tecnica dello sbiancamento non ha avuto la sua efficacia sperata, ed infine in caso di denti usurati, corti o con cattiva ricostruzione. E’ in uno dei suddetti casi che il dentista può consigliare al proprio paziente di farsi applicare le faccette dentali e come in ogni applicazione o intervento, ci sono le controindicazioni e dunque in alcuni casi è bene non intervenire per non fare un danno maggiore. Le faccette dentali non sono adatte per tutti i tipi di pazienti ed è ovviamente competenza del dentista stabilire se e quando bisogna applicarle.

1321871227921

Applicazione delle faccette dentali

La loro applicazione si articola in più fasi specifiche. Si inizia ovviamente analizzando il caso esaminato facendo un’accurata osservazione e dunque stabilendo così il risultato finale che si vuole ottenere. Cosa assai utile in questa fase è la “ceratura diagnostica” cioè altro non è che la modellazione della cera proprio sul modello di gesso del paziente per visionare da subito quello che sarà l’effetto finale. Si passa poi ad eliminare uno strato abbastanza sottile di smalto per evitare che si accumuli placca e per ottenere un estetica abbastanza perfetta. E’ compito dell’odontotecnico effettuare l’impronta sulla quale verranno fatte le faccette e attraverso l’acido ortofosforico che verranno applicate e fissate tali faccette dentali che invece all’interno presenteranno acido fluoridrico. Come fase finale viene quindi preparato il cemento e viene distribuito sulla superficie del dente l’adesivo procedendo così alla cementazione delle suddette faccette, la cui durata dipende ovviamente dal tipo di materiale che viene scelto e dalla tecnica che ne viene applicata.

Come si forma il costo del trattamento

Uno dei fattori che determinano il costo delle faccette dentali è il tipo di applicazione e la scrupolosità che il tecnico adotta durante il proprio lavoro: è ovvio che un lavoro fatto a regola d’arte e con particolare professionalità durerà molto di più ed avrà gli effetti voluti e dunque comporta un costo maggiore; è anche scontato ma giusto dire che il costo dipende anche dalla qualità della ceramica utilizzata da cui ne dipende anche la durata e l’effetto. Ruolo importante è anche svolto dai tecnici del laboratorio che ne costituiscono le faccette e che devono adattarsi in modo impeccabile al paziente. Dunque il costo, che varia anche dal punto di vista logistico, si aggira intorno ai 500 e 1000 euro, salvo imprevisti e casi specifici.

Un sito che ci sentiamo di consigliarvi che si occupa di questo tipo di trattamento con molto professionalità ed esperienza è: FaccetteDentali-Prezzi.it. Troverete prezzi sicuramente buoni e tutta la professionalità di un dentista di massima fiducia e molto conosciuto in questo ramo dell’odontoiatria.