L’attività di volantinaggio è fondamentale nel momento in cui si decide di posizionare la propria realtà sul mercato territoriale e si necessita di farne venire a conoscenza il numero maggiore possibile di utenti. Programmare con criterio un’azione di volantinaggio diventa dunque uno strumento molto importante per promuovere una realtà commerciale, invitare ad un evento o per comunicare uno sconto particolare. Si tratta dunque del mezzo pubblicitario più utile per raggiungere il massimo dell’utenza cittadina.

In una realtà come quella di Milano, il volantinaggio diventa una realtà ancora più importante: numerose sono le attività commerciali, i locali e gli eventi a cui si può partecipare e ciò determina la scelta di una strategia di comunicazione adeguata a far conoscere tutto ciò ai milanesi. Scegliere la miglior agenzia di volantinaggio a Milano è fondamentale per assicurarsi un servizio efficiente e senza imprevisti.

Volantinaggio pubblicitario a Milano: la comunicazione tra Azienda e Pubblico

Scegliere il volantinaggio come mossa di comunicazione efficace sembra dunque essere una buona decisione, occorre tener presente che a Milano si potrebbero presentare una serie di difficoltà. Conoscere quali sono gli ostacoli può sicuramente aiutare a pianificare al meglio gli interventi e coordinare il team per ottenere il miglior risultato in termini di distribuzione del materiale.

volantiniElenchiamo nel dettaglio quali possano essere le difficoltà maggiori dell’attività di volantinaggio a Milano. A recare un problema molto spesso sono gli stessi turni di lavoro: si tratta di una turnazione pesante che vede le risorse utilizzate in modo spesso non intelligente. I turni di lavoro proposti sono di tutta la giornata e non equamente distribuiti nelle zone della città: accade così che alcune zone come quelle centrali siano coperte e quelle periferiche o i centri di interesse come le metropolitane rimangano scoperte. L’altra difficoltà è costituita dal fatto che il team scelto per il volantinaggio non sia motivato a consegnare tutto il materiale, magari a fronte del fatto che deve ricoprire in un tempo limitato una vasta superficie cittadina.

Il problema della consegna dei volantini è annoso perché porta le aziende a sprecare molto budget nella realizzazione grafica e nella stampa per poi vedere il materiale buttato. Occorre scegliere il giusto staff: i ragazzi che vengono selezionati molte volte tendono a gettare i volantini o a non consegnarli in tutte le zone di Milano. Il risultato? Una campagna di comunicazione sprecata. È stato infatti notato che a Milano vengono gettati via ben 1000 tonnellate di carta. Vale a dire che un numero indefinito di volantini viene gettato via. Un numero poco rassicurante che induce a riflettere sul fatto che occorra selezionare bene le aree di lavoro e le persone a cui fare riferimento.

Un’altra delle problematiche non trascurabili è quella climatica: in una città come Milano le condizioni meteorologiche sono sempre da tenere in considerazione. Si tratta di una realtà con un clima tendenzialmente freddo nel periodo invernale e con rischio neve: le attività di volantinaggio devono essere studiare per sopperire a questa difficoltà notevole.

Infine a fare da padrone è la problematica legata al monitoraggio: una volta selezionati i giusti membri dello staff è necessario formarli al fine di ricoprire le aree idonee. Un problema che si riscontra a Milano è quello di riuscire a monitorare correttamente il lavoro: l’obiettivo è quello di far arrivare le risorse nei maggiori punti di interesse milanesi per intercettare tutto il target.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation