Oggi giorno il Brasile sta attraversando un periodo molto stabile sotto ogni punto di vista e ciò funge, senza ombra di dubbio da garanzia per ogni tipo di investimento da parte di stranieri.

Di fatti questa nazione presenta una stabilità economica molto elevata e di conseguenza negli anni, si stanno riducendo sempre di più le classi povere. E si prevede che con il passare degli anni vi saranno dei miglioramenti.

Visto il risollevamento dell’economia brasiliana, molti sono gli stranieri che decidono di investire in questa nazione. Innanzitutto. è doveroso sapere che se si decide di acquistare un immobile in Brasile, è obbligatorio avere il CPF ossia il codice fiscale brasiliano. Esso lo si può ottenere anche in Europa mediante un atto notarile e ciò in seguito vi permetterà di acquistare un immobile all’estero, in questo caso in Brasile. Acquistare un immobile in questa nazione, rappresenta un vero eproprio investimento per il futuro e con il passare degli anni si avrà una rivalutazione dell’immobile.

brasileAd esempio comprare un terreno oggi in questa nazione rappresenta un investimento, di fatti nell’arco di cinque anni si potrà avere un guadagno almeno per tre volte ciò che si è investito inizialmente.

Ma anche comprare un immobile rappresenta una certa garanzia, in quando rende all’incirca dal 5 al 10 % annuo. Bisogna tener presente che al momento dell’acquisto su di un immobile brasiliano vi saranno all’incirca il 6 % di spese. Esse saranno suddivise in diversi settori, tra cui: l’ITV ossia la nostra corrispondente IVA, le spese inerenti al notaio, vi è poi la Voltura e infine le spese amministrative.

Una volta messo a registro tutti questi documenti non vi resterà che acquistare il vostro immobile ed investire in Brasile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation